I nostri consigli

Come installare una recinzione con rete metallica

Volete recintare un qualsiasi appezzamento di terreno con una rete metallica?

Ecco cosa vi serve per iniziare:

  • Rete da recinzione (a maglia sciola, elettrosaldata plastificata, zincata etc..)
  • Pali
  • Saette
  • Fili di tensione
  • Tendifilo
  • Filo per legature
  • Utensili e viteria

 

Come fissare i Pali a T per la recinzione e come valutare la distanza tra i pali

Per prima cosa occorre misurare l’area da recintare, tenendo presente i confini con il vicino da rispettare e determinare il posto esatto dove posizionare i Pali, che devono essere almeno 50 cm più alti della rete.

Occorre valutare bene la distanza esatta tra un palo e l’altro; solitamente si calcola in base alla lunghezza della recinzione e la distanza ideale tra i pali è dai 2 ai 2,5 metri.

Nei punti individuati è necessario scavare delle buche dove posizionare i pali e fissarli con della malta e qualche pezzo di mattone. Controllare che tutti i pali siano alla stessa altezza e perpendicolari al terreno con l’aiuto di una livella (per approfondimenti, clicca qui).

Passiamo adesso alle Saette: si trattano di barre più piccole e vanno ancorate ai pali per dargli maggior stabilità. Le saette devono essere almeno 25 cm in meno dell’altezza del palo e circa 1/5 dei pali. Dove collocarle è a discrezione del posatore, sicuramente due saette negli angoli o nei cambi di direzione per garantire una maggior solidità ai pali; una saetta per ogni partenza e arrivo (primo e ultimo palo), le restanti lungo la recinzione dove si ritiene opportuno. Per fissarle ai pali sono necessari dei bulloni e dadi.

Come tendere la rete metallica

Il passaggio successivo riguarda i Tendifilo, utili per tirare i fili di tensione in modo adeguato. Ne va posizionato uno per ciascun filo, in corrispondenza dei fori previsti sul palo di riferimento, e a circa 10 cm di distanza tra il centro del tendifilo e il palo.

A questo punto passiamo i Fili di Tensione, ecco come fare. (per approfondimenti, clicca qui). Infilate il filo di tensione nel foro del palo esterno senza tendifilo e fatelo scorrere, attraverso i fori di ciascun palo, fino ad arrivare all’ultimo palo con il tendifilo. Infilate il filo nell’asola del tirante e fatelo scorrere leggermente con le mani. Infine, con l’aiuto di una pinza, girate il tenditore fino a quando il filo è ben in tensione. E’ necessario tirare almeno tre file di filo a seconda dell’altezza della rete.

Come stendere la rete metallica

Ora che i pali e le saette sono apposto e i fili di tensione tirati, è giunto il momento di stendere la Rete da Recinzione.

Svolgetela accuratamente a terra o in piedi, in base alla vostra bravura, e agganciatela e modellatela alla struttura precedentemente creata con pali e fili di tensione. Essendo una fase delicata, è consigliabile farsi aiutare da qualcuno per sorreggere la rete. Quindi una volta appoggiata la rete alla struttura, tiratela delicatamente partendo da un’estremità e fissatela, con del Filo per Legature più sottile e maneggevole, al primo palo. Oltre a ciascun palo, è necessario fissare la rete anche ai fili di tensione, per una maggior tenuta.

Terminata questa delicata operazione, potrete godervi il meritato relax: l’installazione della rete metallica è completata!

>> Per scoprire quanto costa la rete metallica per recinzioni, clicca qui

Quanti accessori occorrono per installare una recinzione?

Hai finalmente calcolato quanta rete e quanti pali ti occorrono per realizzare la tua recinzione, non ti rimane che quantificare gli accessori necessari (saette, tendifilo, fili di tensione e legatura) per installarla a regola d’arte. 

Ve lo spieghiamo in questo breve articolo.

Iniziamo dalle SAETTE, ossia pali a “L” che supportano i pali principali. Quante ne occorrono? Beh, non c’è un calcolo matematico esatto, solitamente noi consigliamo circa 1/5 dei pali (es. 100 pali, 20 saette).

Le uniche regole da rispettare nell’installazione delle saette sono: una saetta a sostegno del primo e ultimo palo, ad ogni cambio di direzione della recinzione e ad ogni interruzione (es. cancello). Qualora la recinzione fosse particolarmente lunga o in presenza, si suggerisce di rafforzare i pali con 1 o 2 saette ogni 15/20 metri o dove si presenta la necessità.

Per quanto riguarda i TENDIFILO, questo accessorio è importante per mettere in tensione il filo su cui poggerà la rete. Il calcolo è presto fatto: un tendifilo all’inizio di ogni fila di filo da tensione e comunque ogni 20/30 metri dove si presenta la necessità per ritensionare il filo o ad ogni interruzione.

Per quantificare il FILO DA TENSIONE, si considerano sempre 3 file, a distanza di circa 40/50 cm su tutta l’altezza della rete (in cima, nel centro e in basso). Quindi il calcolo è presto fatto: si moltiplica x3 la lunghezza della recinzione (es. 100 metri di rete > 300 metri di filo da tensione).

Infine, per quanto riguarda il FILO PER LEGATURE, si considera sempre un po’ di più della metà del filo di tensione (es. 1000 mt. di filo da legature > 700 mt. di filo per legature).    

Tutto chiaro?! Sono calcoli semplici ma se avete paura di perderci la testa, non esitate a contattarci.

Lascia un commento

Inserisci il tuo messaggio

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ti preghiamo di cliccare il pulsante a fianco per accettarne l'utilizzo.