Benvenuto

Vasto assortimento di pali e saette per la posa di recinzioni residenziali, agricole ed industriali.

Il catalogo si completa di pali di testata e pali intermedi per l’impianto di Vigneti.

Come installare i pali di una recinzione?

Pali recinzioniPrima di tutto è necessario scavare le buche per i pali terminali. Le buche devono essere scavate con un diametro di almeno 3 volte quello del palo e per una profondità di circa 1/3 del palo stesso, considerando una decina di cm in più per la ghiaia. Riempi le buche con la ghiaia e pressala per formare una fondazione compatta per i pali e il cemento. Metti il palo al centro della sua buca e mettilo in piombo aiutandoti con una livella da carpentiere. Ferma il palo in posizione e riempi la buca con il cemento. Spiana la superficie con una cazzuola rendendola spiovente dal palo verso l'esterno affinché l'acqua piovana possa defluire. Ripeti questo procedimento per tutti i pali terminali.

 

Quali pali ci vogliono per realizzare una recinzione?

Siete in procinto di recintare il vostro cortile o appezzamento di terra? Seguite i nostri consigli su quanti pali sono necessari per realizzare una recinzione?

La distanza tra palo e palo è chiamata “interasse” e non c'è una regola precisa. Va tenuto comunque presente che più l’interasse è ampio, meno robusta sarà la recinzione. In linea di massima, consigliamo di posare i pali con un’interasse di circa 2 metri, non di più. Ricorda: il terminale a punta del palo non va sottoterra ma deve rimanere verso la sommità della recinzione.

 

Come si calcola l’altezza del ‎palo‬ rispetto all’altezza della ‎rete‬?

Prima di calcorare l'altezza è necessario capire se il palo va posato su terreno o su un muretto in calcestruzzo:

  • Su TERRENO il palo deve essere cementato almeno per 50 cm di profondità e quindi devono essere almeno 50 cm più alti della rete.
  • Su MURETTO sarà sufficiente un palo di 25/30 cm più alto della rete.

 

A cosa servono le saette?

Nella messa in posa di una recinzione, oltre ai pali sono importanti le ‎. Non sapete cosa sono? Ve lo spieghiamo subito! Le saette, chiamate anche controventi o contrafforti, sono sostegni speciali da posare in diagonale ancorate sui pali che garantiscono che gli stessi restino perfettamente a piombo durante la fase di tensione dei fili.